Speriamo presto

La poesia fatica
ad uscire, interrotta
dalla paura.
Ma cercheremo di
non perdere l’abitudine
io e BELLA
(la mia macchina da scrivere).
Creare per me è
un po’ vivere.
Ora anche -BELLA-
è presente nel nostro
quotidiano, su un
mobiletto, in salone,
combatte con noi,
questo strano periodo.
Difficoltà a leggere,
difficoltà a lasciarsi
andare
difficoltà ad essere
presenti.
Meditare, non pensare,
prendere le dovute
precauzioni:
distanza di sicurezza 1 m
lavarsi mani
guanti quando si va in giro.
E poi ci ricorderemo
di questo periodo
e saremo più forti
più uniti e più produttivi
in ogni settore.
Così è stato nel dopoguerra
e così sarà lo sostengono
i migliori economisti,
avremo un boom economico,
creativo, in tutto il paese,
speriamo presto, speriamo
davvero presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...