Entusiasmo allo stato brado

L’entusiasmo allo stato brado
può essere contagioso.
Mi piace sentirne l’odore
per le strade di Roma.
Qualcuno lo chiama street art,
qualcuno punk, qualcun’altra
improvvisazione in ognuno
di questi gridi disperati
c’è ribellione. Ribellarsi
al potente che ci vuole davanti
alla televisione, a fare shopping
online, in catena di montaggio
con la carta di credito in mano.
Non mi interessa se questa
è arte o meno, mi interessa
se viene da un cuore, se viene
da una grande passione.
Riconosco quel respiro
e quegli occhi spiritati
le mani che gesticolano per
spiegare il proprio capolavoro,
un piccolo ghigno di piacere
per non esplodere e ridere
senza senso dalla gioia.
Mi sento di appartenere
a chi prova queste sensazioni
ad un insieme di folli, e più
siamo più ci contagiamo,
come un virus che uccide la
noia, l’apatia, l’ansia, la depressione,
tutti mali creati dai potenti.
Noi siamo più forti,
giriamo di notte tra i sogni,
per riprenderci
passo dopo passo
la libertà.

Steve Pop.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...