Tony Hawk, il Morandi Ostia e il Vaticano.

Alle spalle di questo adesivo
ci sono mura che delimitano
un ex campo di calcio dove
giocava la squadra del quartiere.
Un luogo di aggregazione
espropriato dal Vaticano che
sarebbe dovuto diventare
una Chiesa con un oratorio.
Al fianco della “Bombonera”
così era ribattezzato il piccolo
stadio con il campo di calcio
dove giocava la “Morandi Ostia”,
“la squadra di Piazza Gasparri”
come dicono scherzosamente
in due video virali:
Claudio Santamaria
e Alessandro DelPiero.
C’era un noto skatepark lo “Spot”
era un luogo dove si accedeva
gratuitamente e dove qualche
anno fa venne il Maradona dello
skateboard sua santità Tony Hawk.
Numerose iniziative promozionali
che rivalutarono la zona,
due rampe professionali per i giovani
ed una per bambini, dove poter saltare
con la propria tavoletta a quattro ruote,
un campo da basketball su cemento
in pieno stile Harlem in New York.
L’area sequestrata venne affidata al
Vicariato per portare avanti i progetti
della nuova chiesa.
«Abusi edilizi in zona con vincoli
paesaggistici» è l’ipotesi di reato che
orientò le indagini dei militari, che
misero i sigilli alle piste da skate,
ai campi di basket e al ristorante
situati in via Domenico Baffigo 143,
a due passi dal Porto Turistico di Ostia.
Oggi c’è un recinto e nient’altro.
Nessuno ha costruito nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...