Fiumicino esistenziale

Passeggiavo
al buio, sulla spiaggia
di Fiumicino guardando
il mare che sembrava oro
come un astronauta
su Marte.
Poi d’un tratto vidi
un centro di ristoro
dove diversi umani
si ricaricavano di pesce
e vino, osservando
quella distesa dorata
sul cielo blu elettrico,
tra risate e conversazioni
felici.
Cosa mancava loro?
Qual’era la nostra più grande
preoccupazione?
Il denaro. I beni materiali.
Eppure in quel contesto
avevo tutto, non gli
mancava nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...